Chi Sei Per Me

Questo articolo è stato scritto e pubblicato da Marinella Pucci.

Chi sei per me
Non lo so dire sai?
Un atomo che si è mosso nel mio spazio vitale a svolgere le sue mansioni mentre lo scorrere della vita con i suoi cambiamenti ci ha portati ad avvicinare ed allontanare i nostri nuclei.
Eppure il lavorio doveva servire a costruire molecole di una famiglia.
Nessuno ti ha insegnato come si doveva fare ed è per questo che non è stata perfetta.
La perfezione.
Non lo sai che è il metro che porta a giudizi severi e contro cui non si vince mai?
Allora per una volta voglio essere imperfetta.
Accettare gli errori, le mancanze, le assenze e prepotenze.
Ricordare i sorrisi e dimostrazioni d’affetto
nel voler condividere quello spicchio di arancia che hai sbucciato per te e che ora insisti nel voler dare a me.
Siamo atomi di una molecola che costruisce la materia.
Se un tempo potevamo occupare lo stesso spazio ora saremo fermioni:
mattoncini di materia dell’universo, ed è così che costruiremo il nostro nuovo legame caro papà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: