Sabina Piras

I miei racconti…

Anima

Questo articolo è stato scritto e pubblicato da Sabina Piras. Sei nata così…da un caso stranoda un impeto di passioneda un gesto gentile.Sei viva, perfettae quando ti arrabbisei ancora più bella.Se Picasso ti avesseincontrata in carne e ossaai suoi tempisaresti diventata la sua musa,per il buon Diosei diventata la Madre…

Vota:

Leggi Tutto

Angelo Custode

Questo articolo è stato scritto e pubblicato da Sabina Piras. Posso parlare con te anche se so che non otterrò mai risposta. Posso raccontarti i miei segreti più intimi perché so che non potresti scandalizzarti mai.Riesco a vederti dovunque il mio pensiero sia rivolto a te e darti le sembianze…

Vota:

Leggi Tutto

Malessere

Questo articolo è stato scritto e pubblicato da Sabina Piras. E quando sbircio fuori dalla finestra che mi sembra tutto irreale, qualsiasi cosa abbiamo dentro il mondo vive indisturbato, neanche se ne accorge. I prigionieri nelle carceri conducono una vita monotona e anonima ma l’hanno scelta loro quella vita, con…

Vota:

Leggi Tutto

Amata Terra

Questo articolo è stato scritto e pubblicato da Sabina Piras. (La Sardegna) Terra ferita, terra amataterra che mi hai stretta e cullatavisitata e ammirata dagli stranierioccupata da ricchi e banchierimai avrei pensato di abbandonartiho preferito di più sacrificarmiaccontentandomi di piccoli lavorisvolti con fatica e poco retribuiti e sfruttati…Terra ricca di…

Vota:

Leggi Tutto

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Sabina Piras (Scrittrice)

Buongiorno! Mi chiamo Sabina Piras…
Ci sono tante storie che andrebbero raccontate, lette; storie di persone che hanno sofferto, hanno combattuto, hanno vinto. La mia storia è differente… Perché è la storia normale di una persona che ha sempre vissuto in modo semplice ma che ama sognare esageratamente. Sono la seconda genita di quattro figli, quella che arrivava sempre seconda in tutto, che aveva mille fobie e si faceva tante paranoie. Preferivo stare sempre dietro le quinte (e non a dirigere) ma più che altro a rintanarmi nel mio mondo, e il mio carattere schivo mi ha sempre impedito di esternare apertamente le mie emozioni. E per questo che ho cominciato a scrivere, nella scrittura potevo e posso esprimermi meglio senza balbettare o sembrare impacciata; tenevo per me i miei scritti, come una sorta di diario diventando col tempo una necessità, e aiutandomi nei tanti piccoli “traumi” che una ragazzina può avere. Da qualche anno ho cominciato a condividere qualche mia opera nel web, sempre con molta cautela ma sogno di pubblicare un mio libro un giorno. Oggi mi ritrovo con immenso piacere sposata ad un uomo meraviglioso (da quasi 24 anni) col quale condivido con lui anche il lavoro, abbiamo una barca da pesca dove siamo imbarcati entrambi, abbiamo 3 figli avuti a 3 anni di distanza gli uni agli altri… in perenne crisi adolescenziale, ma va bene così.

Iscriviti al nostro blog

Ricevi i nuovi contenuti direttamente nella tua casella di posta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...