Libertà

Questo articolo è stato scritto e pubblicato da Elena Dreoni.

In una sottile bolla di cristallo
ho racchiuso i miei desideri
poi l’ho lasciata andare
affinché li portasse lontano.
Il vento l’ha trovata
impigliata tra i rami secchi
e incuriosito l’ha presa con sé.
Stordito dalla sua leggerezza
s’è messo a cullarla
e a giocare con lei.
E lei sorridendo s’è lasciata portare
fin sotto la pioggia d’arcobaleno
dove ha ritrovato tutti
i suoi mille cangianti colori.
Ma nascosta sotto un fascio di luce
una tela di ragno d’oro
l’ha imprigionata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: