Resilenza

Questo articolo è stato scritto e pubblicato da Marinella Pucci.

Non leggo notizie sui giornali,
Non guardo Tg,
Voglio essere ignorante.
Il dolore è troppo pesante.

La vita si sa non è fatta di solo cose belle ma ogni evento lo sento sulla pelle.

Ci si abitua alle brutture e al dolore pure.

Forse è così che fanno gli altri
Un’altra strage, nuovi morti.
Tanto sono di altri le sorti.

Non è così per tutti.
L’empatia produce i suoi frutti.

Lo affronto il dolore per diventare migliore. 

Resto qui a pensare a quelle vittime, alle loro persone care.

Da domani un’azione guidata dal cuore, donata in memoria di tutti quelli a cui la vita è stata negata.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: